Vittorie per Giuntoli – Colonna – Lenzi – Stahurskaya

Fucecchio (FI). Sono stati ben 208, gli iscritti alla PERCORRENDO IL GIRO D’ITALIA, Memorial Lando Favilli e Luigi Valori, organizzato dall’Asd Tricycle Colonna in collaborazione con Contrada Borgonovo, il patrocinio del comune di Fucecchio e Uisp Ciclismo. La manifestazione si è svolta in tre partenze distinte con al via alle ore 15,00 le categorie Elite Sport, M1, M2 e M3, con una sessantina di atleti, successivamente le categorie M4 e M5 con circa 90 atleti e infine le categorie M6, M7, M8 e Donne con circa 50 partenti.

Il percorso di gara di circa 74 chilometri, prevedeva 2 ampi giri del seguente circuito in parte pianeggiante in parte ondulato, una volta lasciato Via Fucecchiello, la corsa si è diretta a Botteghe, raggiungendo Stabbia, Lazzeretto e Lamporecchio, da qui svoltando a destra lungo Borgano, fin sotto Vinci e infine giunti a Bivio Streda, Bassa, Pieve a Ripoli e di nuovo a Fucecchio. Al seguito della prima partenza, la diretta dello Speaker Daniel Guidi (che potete vedere sulla sua pagina facebook) che, ha seguito tutte le varie fughe alternate, nel corso della gara con vari protagonisti. Nelle fasi più salienti della gara, sul finale è un folto gruppetto che ha preso un discreto vantaggio sul resto del gruppo. A circa 2 chilometri dall’arrivo, prova ad andarsene tutto da solo, Marco Duranti della Cicli Falaschi, ma gli altri in breve tempo chiuderanno su di lui. In contropiede parte allora, Alessandro Brunetti del Quarrata Bike, quando ormai sembra lanciato alla vittoria, viene raggiunto sul finale agli ultimi 500 metri da Diego Giuntoli del Team Stefan, categoria M2 che, sullo slancio lascia sul posto Brunetti, andando a vincere a braccia alzate con 3″ di vantaggio sulla volata degli inseguitori, regolata da Francesco Barni del Gs Baglini, categoria M3 e Giovanni Nucera Team Promotech Procycling, categoria M1, segue Volodymyr Bileka del New Mt Bike Team, Alessandro Brunetti Quarrata Bike, vincerà la categoria Elite Sport, nella fuga presente anche Andrea Matteoli della Nuova Primavera Forcoli, Roberto Pagliaccia e Gianluca Scafuro della Cykeln Team, Marco Duranti della Falaschi, Samuel Tartaglia dell’Infinity, Matteo Scali Ca Montemurlo e Lorenzo Signorini del Team Stefan. Con il gruppo nelle primissime posizioni anche il nostro pirata Matteo Zingoni che conquista un quarto posto di categoria.

Nella gara con le categorie M4 e M5, è una fuga di 5 atleti che se ne va, questi sono: Federico Colonna Cicli Falaschi, Cristian Ballestri e Manuele Galeotti Bike Innovation Team, Enzo Rossi Gs Ontraino e Fulvio Valentini Asd La Belle Equipe. Questi atleti nonostante la spinta del gruppo sul finale riusciranno a giungere al traguardo con Federico Colonna Cicli Falaschi, categoria M4 che si aggiudicherà la lunga volata su Cristian Ballestri Bike Innovation e il suo compagno di squadra, Manuele Galeotti che, vincerà la categoria M5, seguono Fulvio Valentini de La Belle Equipe e Enzo Rossi del Gs Ontraino. Peccato per il nostro Alessandro Chiapparino Asd Angolo del Pirata che a soli 3″ lanciato dal gruppo, concluderà quinto assoluto e quarto di categoria.

Infine nell’ultima partenza, riservata alle categorie M6, M7, M8 e Donne, è Alessandro Lenzi del New Mt Bike Team, categoria M7 ad aggiudicarsi la vittoria assoluta su Fabio Alberi del Beltrami Hopplà Petroli Firenze che, vincerà in categoria M6 seguito da Riccardo Lisi dell’Asd Tricycle Colonna, Luca Nesti Cicli Falaschi, Mauro Carlotti La Belle Equipe e Fabio Lari del Gs Ontraino, in categoria M8, vittoria per Nando Menconi del Gs Quercia e tra le donne, vittoria di Sviatlana Stahurskaya di Agliana Ciclismo su NadezdaVlasova Pedale Biancazzurro.

Tags:
About Author: "PIRATA"