Da questo mese di settembre del 2018, nasce sul blog dell’Angolo del Pirata, la nuova pagina, interamente dedicata alla Biomeccanica e alla preparazione atletica curata da Leonardo Giordani. Professionalità messa a vostra disposizione dall’Ex Campione del Mondo Under 23 su strada, vinto nel 1999 a Verona. Passato successivamente al professionismo, Leonardo in tutti questi anni ha raccolto tutta l’esperienza necessaria, facendo tesoro, dell’esperienza maturata nella massima categoria. Ho il brevetto di allenatore di terzo livello della Federciclismo, collaboro con il Comitato Paralimpico della Toscana  e, dopo aver conseguito l’attestato di “Tecnico Ergonomo per la Biomeccanica applicata al ciclismo”, ho cominciato questa mia nuova attività professionale, dedicata alla Biomeccanica e alla preparazione specifica del ciclista di tutti i livelli. Passione, dedizione e cura dei dettagli: sono questi gli elementi che mi spingono ogni giorno a mettere la mia esperienza nel mondo del ciclismo al servizio di chi ama la bicicletta. Perché poche sensazioni sono paragonabili al pedalare e allo scollinare, salire sulla sella e raggiungere il traguardo. Che tu sia un professionista o un amatore, uno che sulla bici sale per mestiere o qualcuno che ama semplicemente spingere sui pedali tra curve e saliscendi. E chiunque tu sia, con una maglia iridata addosso o con una semplice maglietta, bastano degli studi accurati e delle analisi specifiche per vivere al meglio quelle sensazioni sulla sella. Trovando la giusta sintonia tra te e la tua bici.

MIGLIORA IL TUO COMFORT E LA TUA PRESTAZIONE

LA BIOMECCANICA: PER AVERE UNA SINERGIA PERFETTA TRA MEZZO E ATLETA, SERVONO INDICAZIONI PRECISE SULLA POSTURA E SULLA PEDALATA: LA BIOMECCANICA AIUTA A FAR TROVARE LA MIGLIORE POSIZIONE POSSIBILE SULLA BICI. CHECK UP: RILEVAZIONE MISURE ANTROPOMETRICHE, RILEVAZIONE DATI TELAIO E ASSETTO IDEALE, VIDEOANALISI DELLA PEDALATA, ANTERIORE, POSTERIORE LATERALE, RILEVAZIONE DELLE MISURE SU BANCO DI PRECISIONE.

www.leonardogiordani.com

Tags:
About Author: "PIRATA"