SOTTILI – LARI – STAHURSKAYA – CASTELLO

Empoli (FI). Si sono svolte questa mattina le quattro partenze valevoli per il Campionato Regionale Toscano Uisp Amatori Strada, organizzato dall’Asd Tuttinsella Ciclosovigliana, in collaborazione con Uisp Ciclismo. Alle operazioni preliminari d’iscrizione oltre 200 iscritti in rappresentanza di tutte le categorie. Alle ore 8,30 erano previste le partenze delle categorie M5 e M6, mentre alle ore 8,35 le categorie M7, M8 e Donne. A corse terminate la seconda sezione di gare con al via le categorie Es, M1 e M2 e successivamente le categorie M3 e M4.

La Vittoria di Massimo Sottili Angolo del Pirata e Sviatlana Stahurskaya Agliana Ciclismo

Il percorso di gara, un tracciato in linea di circa 72 chilometri che, una volta lasciato Empoli, si è diretto da Bassa a Gavena, giunto in prossimità di Fucecchio deviazione per San Miniato, La Catena, La Serra e qui nel tratto ondulato fino a Corrazzano e Castelfiorentino, dove tornando verso Ponte a Elsa si è presa la direzione dello strappo del Monteboro e discesa su Carraia, da qui Villanova e arrivo a Empoli.

Gruppo compatto a San Miniato

Durante la prima partenza con le categorie M5 e M6, vari tentativi di attacco ma nulla di fatto fino a La Serra di San Miniato, dove in direzione di Corrazzano allungavano in 6, tra questi attaccanti vi era Marco Pennucci della Trycicle, Pierluigi Ciofi del New Mt Bike Team 2001, Fabiano Cerchiari del Gs Ontraino, Castello della Falaschi e un altro atleta del Gruppo Maglificio Del Carlo. La fuga sembra andarsene quando nei pressi i Corrazzano il gruppo torna sotto e chiude, non si arrende Pennucci ma nel giro di poco verrà ripreso. Gruppo compatto ai piedi del Monteboro, il duro strappo vede Salani del Team Stefan attuare il forcing, Ciambriello sulle ruote, dietro prova a sganciarsi anche Rigirozzo del Gs Ontraino e Panconi di Agliana Ciclismo. Maccioni del Gruppo Maglificio Del Carlo tira il gruppo. Nella successiva discesa verso Carraia, il gruppo torna compatto e andrà così all’arrivo. Ai meno 400 metri una caduta taglia fuori dai giochi Stefano Giuntoli dell’Infintity, mentre in dirittura di arrivo, sarà Antonio Castello della Cicli Falaschi ad aggiudicarsi la vittoria assoluta e il titolo di Campione Toscano categoria M5, su Daniele Macchiaroli del Gruppo Sportivo Emicicli e Giovanni Ciambriello, quarto posto per Vincenzo Rigirozzo Gs Ontraino e quinto Luigi Citi de La Belle Equipe. In volata anche Riccardo Lisi dell’Asd Tricycle Colonna, vincerà la maglia di Campione Toscano per la categoria M6 su David Quaglia della Cicli Puccinelli e Graziano Papi di Agliana Ciclismo, segue al quarto posto Francesco Garuzzo del Team Stefan e quinto Luca Nesti della Cicli Falaschi.

Antonio Castello sulle rampe del Monteboro
Lenzi Sottili e Staurskaya tirano il gruppo sul Monteboro

Anche la seconda partenza con le categorie M7, M8 e Donne, ha visto vari tentativi di scatti e allunghi. In corsa anche il nostro Pirata, Massimo Sottili per la categoria M7. Nonostante i vari attacchi, il gruppo non ha mai concesso più di tanto, chiudendo su ogni tentativo. Giunti sul duro strappo di Monteboro, il gruppo si allunga sotto il forcing di Alessandro Lenzi del New Mt Bike Team 2001, Sottili controlla e anche “Sveta” di Agliana Ciclismo è già sulle posizioni di testa. Ma anche qui il duro strappo, posizionato a 12 chilometri dal traguardo non riesce nella selezione e porterà il gruppo compatto al traguardo. Giunti in prossimità dei 500 metri al traguardo, è proprio Massimo Sottili dell’Angolo del Pirata Asd che l’affronta in testa, anticipando i più quotati velocisti, entrando successivamente nei 400 metri finali in testa alla corsa, giungendo a braccia alzate sul traguardo laureandosi Campione Toscano categoria M7, seguito al secondo posto dalla sorprendente Sviatlana Stahusrkaya di Agliana Ciclismo che vincerà la categoria Donne e al terzo posto Massimo Lari della Cicli Puccinelli, vincendo la categoria M8, seguono, Franco Bensi del Team Stefan, Claudio Nacci de La Belle Equipe e Tiziano Lenzi Team Lenzi Bike. Al quarto posto della categoria M7 si piazzerà Daniele Fondelli Cicli Puccinelli e quinto Alessandro Lenzi New Mt Bike Team, in categoria M8 al terzo posto Giovanni Lo Conte Gs Emicicli. A completare il podio femminile, sul secondo gradino si piazza Nadezda Vlasova del Pedale Biancazzurro, al terzo Annalisa Frulli Agliana Ciclismo e al quarto Chiara Turchi Ciclo Team San Ginese.

Tags:
About Author: "PIRATA"