Lorenzo Signorini photo archivio Angolo del Pirata

Larciano (PT). Sono stati circa 90 gli atleti iscritti, questa mattina al Tuscany Bike Challenge, organizzato dall’Asd Nembo, in collaborazione con Tricycle Colonna e Uisp Ciclismo di Pistoia. Partenza unica e non due come previste dal volantino, con tutte le categoria al via alle ore 8,30. Il tracciato di gara, il circuito di circa 9300 metri che, tra le località di Larciano, San Rocco, Castelmartini, Baccane, Bussoli e ritorno a Larciano, è stato percorso per 6 volte. Subito veloce la corsa, iniziano i primi scatti e controscatti ma l’andatura sostenuta del gruppo non lascia spazio ai numerosi tentativi effettuati. Solo sul finale di gara, intorno agli ultimi giri, allunga Andrea Tafi del Gruppo Maglificio Del Carlo con sulla ruota Vincenzo Rigirozzo del Gs Ontraino. Sulla coppia al comando si riportano prontamente Lorenzo Signorini del Team Stefan, Claudio Melio della Tricycle Colonna, Fabio Guerrieri del Quarrata Bike, Tobia Cavallini del Cycling Enjoy e Alessio Boldrini del Gs Mastromarco (credo). La fuga è buona e aumenta il proprio vantaggio fino a circa 30″. Giunti in prossimità dei chilometri finali, inizia lo studio tra i vari atleti in fuga, una volta arrivati ai 400 metri finali, allunga Lorenzo Signorini del Team Stefan andando a vincere assoluto e categoria M2, seguirà Andrea Tafi del Gruppo Maglificio Del Carlo, categoria M5 su Claudio Melio Tricycle Colonna, quarto posto per Tobia Cavallini Cycling Enjoy, vincerà in categoria M4, quinto posto per Vincenzo Rigirozzo del Gs Ontraino, sesto Alessio Boldrini del Gs Mastromarco Sensi, settimo Fabio Guerrieri del Quarrata Bike, ottavo posto ma primo in categoria M3, giungerà Daniele Gentilcore della Nuova Team Cicloidea, nono posto per Donato Castello Cicli Falaschi e decimo Daniele Giacomelli della Nuova Primavera Forcoli. Vincerà la categoria M7, Alessandro Lenzi del New Mt Bike Team, nella categoria M6, vittoria per Riccardo Salimbeni del Team Evoque, mentre Roberto Pagliaccia della Cykeln Team vincerà la categoria Elite Sport, Tiziano Mura del Team Stefan, vincerà la categoria M1, Luciano Massei del Garfagnana Team Cicli Mori vincerà la categoria M8 e Nadezda Vlasova del Pedale Biancazzurro la categoria Donne. Al via della competizione anche il nostro Pirata Giulio Tempesti che ne approfitta per un buon allenamento.

Tags:
About Author: "PIRATA"