Bozzone (GR). Cerca in guiness dei primati Maurizio Ciolfi dell’Asd Marathon Bike, con il massimo delle corse organizzate in una annata agonistica, inserendo in calendario per ieri domenica 7 luglio, il 1° Trofeo Sovata. La corsa ha visto 52 cristiani, come dice lui, al via della competizione che, in un unica partenza hanno gareggiato sul tracciato che da Bozzone porta alla fattoria del Lupo, dove ha avuto inizio il circuito tra Giunacarico Stazione, Castellaccia, Magia, Lupo per 3 tornate, poi da Castellaccia alla Cava Bartolina, Pian dei Bichi, dritta del Madonnino e ritorno al Bozzone per continuare ulteriormente al traguardo sullo strappo di Poggio Alberi. Prende in mano la corsa fin dalle prima battute di corse il team Stefan con Luca Staccioli e Riccardo Salani che insieme ad altri atelti portano via una fuga. La fuga risulterà decisiva, quando giunti in prossimità di Poggio Alberi parte la lunga volata, dove sarà il giovane Paolo Gentili dell’Asd Montallese categoria Elite Sport, già vincitore in terra di maremma, ad aggiudicarsi la vittoria assoluta sull’atleta di casa, Adriano Nocciolini del Marathon Bike che, comunque vincerà in categoria M3, seguono Giancarlo Ferrero del Cavallino Rosso, vincerà la categoria M5 su Riccardo Salani del Team Stefan, poi Stefano Ligato Catani del Team Bike Ballero, vincendo in categoria M2 su Mario Michele Nelli del Free Bikers Pedale Follonichese. Seguono Maurizio Mazzoni del Tuttinsella Ciclosovigliana che vincerà la categoria M4 su Luca Staccioli del Team Stefan. L’arrivo del gruppo sarà anticipato da Giulio Chiti dell’Sbr 3 Edilmark, mentre in categoria M6, vittoria di Loriano Giannini del B-Team, in categoria M7 vittoria di Franco Bensi del team Stefan e tra le Donne, vittoria di Chiara Turchi del Ciclo Team San Ginese su Federica Morano del Passatore.

Gentili e Nocciolini alla premiazione
Tags:
About Author: "PIRATA"