La volata femminile tra la Rinaldi e Lunardini ph Rino Biagini

Biagioni di Fucecchio (FI). Si è disputata ieri sabato 10 febbraio, la 5^ tappa del 23° Giro dei Quattro Comuni 2018, organizzata dal Club Sportivo R. Campigli, in collaborazione con Csen settore ciclismo. Sono stati 182, gli atleti totali iscritti al via nelle due partenze, in rappresentanza di tutte le categorie. Il percorso di gara, il classico anello di circa 30 chilometri, che una volta preso il via da Biagioni, transita da Querce, luogo di arrivo della corsa, per poi proseguire per Massarella, discesa veloce nel padule di Fucecchio e lungo la strada Francesca fino a Botteghe alle porte di Fucecchio, da qui il classico “strappo” delle vedute e successiva discesa sotto Galleno per ritornare a Biagioni e quindi a Querce. Due i giri del tracciato per complessivi 62 km.

ALBUM FOTOGRAFICO ph Rino Biagini

Album prodotto per conto del Glub R.Campigli.

Pubblicato da Rino Biagini su sabato 10 febbraio 2018

Nella prima partenza, alle ore 14,30 con circa 90 atleti con le categorie Junior, Senior, Veterani A e B, si procede in trasferimento fino a Massarella dove la corsa prende il via ufficiale. La corsa è subito molto veloce, dopo circa 4/5 km se ne vanno in 3, tra questi Volodimi Bileka della New Bike Team 2001 e Leonardo Giordani di Agliana Ciclismo, successivamente a poco a poco fino all’imbocco dello strappo delle Vedute rientrano una decina di atleti, complice un forte vento che farà selezione. Sullo strappo delle Vedute transita Rodolfo Liccione del Tuttinsella Ciclosovigliana, Dimitri Colferai, Volodimir Bileka e Gianni Gorga del New Bike Team 2001, Giacomo Sansoni del Sansoni Team, Felice Rizzo Asd Tricycle, Andrea Matteoli della Nuova Primavera Forcoli, Leonardo Giordani Agliana Ciclismo, Diego Giuntoli del Team Stefan, Maurizio Ravai Sport Group, Marco Duranti del Colonna Bike e la coppia del Vitam In Asd con Giulio Scopetani e Michele Abbati. Il gruppo cede e nell’arco del giro successivo accuserà 2′ di ritardo. Il vantaggio dei fuggitivi è ormai incolmabile, qualche atleta si stacca, saranno una decina di atleti a contendersi la volata finale, volata che andrà a Diego Giuntoli del Team Stefan categoria Senior, su Andrea Matteoli Nuova Primavera Forcoli che vincerà tra gli Junior, terzo classificato, Giacomo Sansoni del Sansoni Team, vincerà in categoria Veterani A, quarto Dimitri Colferai New Bike team 2001, si aggiudicherà la vittoria in categoria Veterani B, segue Rodolfo Liccione del Tuttinsella Ciclosovigliana, Volodimir Bileka New MT Bike Team 2001, settima piazza per Maurizio Ravai dello Sport Group, segue Marco Duranti del Colonna Bike, Leonardo Giordani Agliana Ciclismo e decimo Felice Rizzo dell’Asd Tricycle Colonna. Anche nella seconda gara l’epilogo finale sarà determinato da una fuga, fuga che vedrà vincitore Andrea Tafi dell’Asd Tricycle Colonna, categoria Gentleman A, su Giuseppe Cafaro del Team Stefan, terzo Enrico Burchietti del Team Stefan, vincerà in categoria Gentleman B, bella invece la volata fino all’ultimo centimetro, tra Ilaria Rinaldi del Team Stefan che la spunterà per un soffio su Alice Lunardini della Cicli Taddei, terza Beatrice Mistretta del New Bike Racing 2008, in categoria Master la vittoria a Tiziano Lenzi del Lenzi Bike e nei Super Gentleman a Antonino Visconti Area Bici Palermo.

Tags:
About Author: "PIRATA"