Pomarance (Pisa), 07 aprile 2019 – Spettacolo e tanto divertimento oggi a Pomarance per l’edizione numero 22 della Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia, prova valida per il calendario di Coppa Toscana on the road e inserita nel circuito InBici Top Challenge. Del resto non può essere che così quando c’è di mezzo la macchina organizzativa targata Velo Etruria Pomarance con la complicità del due volte campione del mondo e oro olimpico Paolo Bettini.

Oltre 1000 concorrenti che con un serpentone colorato di maglie e biciclette hanno attaversato su e giù le colline della Geotermia, il cuore caldo della Toscana dove si è imparato a trasformare l’energia del sottosuolo in una fonte di energia pulita. Si perché Green Fondo è sinonimo di sport, natura e rispetto dell’ambiente.
A dare lo start della Green Fondo alle ore 10.00 ci ha pensato il sindaco di Pomarance Loris Martignoni, sulle note suonate dalla banda di Pomarance e con il ritmo incessante dato dal vulcanico speaker Daniel Guidi che animato la piazza per tutto il week-end.

In griglia in mezzo a tanti appassionati ovviamente c’era lui Paolo Bettini con il compagno di tante avventure Luca Paolini e tanti altri amici come l’ex campionessa tricolore Silvia Parietti, il noto e apprezzato commentatore sportivo Andrea Berton, la campionessa del mondo di gran fondo Astrid SchartmuellerElisa Scarlatta alias “CheryBomBom” ciclista e mamma di successo tra le più famose influencer sportive di tutta Italia, la supersportiva Ilaria Cavallari e molti altri.

“E’ l’edizione numero 22 della Green Fondo, un numero speciale per me, è stato un numero ricorrente nella mia carriera, ho vinto tante corse con questo numero come dorsale o in questo giorno. Ringrazio davvero tutti per essere qui oggi. I miei amici, i miei tifosi e tutti i partecipanti dal primo all’ultimo. Lo spirito è quello di sempre, pedalare e divertirci. L’agonismo lo abbiamo messo da parte perché la tentazione di fermarci ai tanti e ottimi ristori lungo il percorso è stata troppo forte” dice Paolo Bettini.

Una telecamera ha seguito Paolo Bettini lungo il percorso trasmettendo, grazie alla diretta facebook e youtube di Toscana Sprint, sul maxi-schermo allestito in centro al paese di Pomarance le immagini della gara, con la cronaca di corsa, lo spettacolo dei punti di ristotro e altri momenti simpatici tra Bettini, il pubblico e i concorrenti. 

“Siamo molto soddisfatti. Anno dopo anno l’evento continua a migliorare e crescere. A dirlo non siamo noi ma i tanti appassionati che scelgono Pomarance per pedalare. Noi vogliamo che chi viene qui si diverta, stia bene, vada via soddisfatto e ritorni l’anno successivo perché ha un bel ricordo. Pedalare, mangiare, trascorrere un week-end di festa all’insegna della bici. Questo è lo spirito della Green Fondo” dice Stefano Gazzarri del Club Velo Etruria Pomarance, lui che è il motore della manifestazione, assieme al presidente Maurizio Maggi, e da sempre il tifoso numero1 di Paolo Bettini. 

Per quanto riguarda la cronaca della gara nel percorso di Medio Fondo, 85 km, in campo maschile ha vinto Niki Giussani (Team Marville) su Davide Lombardi (Cykeln Team asd); terzo Carlo Bugliani (Team RP Tensione In). Tra le donne Astrid Schartmueller (Asd Gs Alpilatte) ha fatto valere la sua maglia iridata battendo Marina Lari (Bike Innovation); terza Annalisa Fontanelli (Ciclosport Poggibonsi).

Nella prova regina, la Gran Fondo di 133 km tra gli uominisuccesso di Giovanni Nucera (Promotech) su Lorenzo Fanelli (Team MP Filtri), terzo Mattia Fraternali (Melania-Faleria Asd). Tra le donne merita l’applauso Arianna Marchesini (Somec Mg.K Vis) bravissima vincitrice della prova. 

Tags:
About Author: "PIRATA"