Bozzone (GR). Si è corsa questa mattina nella località maremmana, la 3^ prova del Campionato d’Inverno Uisp strada 2019, con il 6° Trofeo Molino a Vento, organizzato da Maurizio Ciolfi del Team Marathon Bike, in collaborazione con Avis Grosseto e Uisp Ciclismo.

Il ritrovo come al solito al Bar del Bozzone, il percorso di gara di circa 63 chilometri, prevedeva, una volta raggiunta la fattoria del Lupo, l’inizio del circuito con lo strappetto che porta alla Stazione di Giuncarico, Castellaccia, Fattoria della Magia e nuovamente al Lupo, per 4 tornate, quando poi all’ultimo passaggio, si è tirato dritto per la Cava Bartolina, il Pian dei Bichi, la dritta del Madonnino, Magia, Lupo e ritorno a Bozzone, la corsa però questa volta si è conclusa nei pressi di Poggio Alberi, al culmine dello strappo lungo circa 800 metri.

la volata tra Margheriti e Minelli

Vista la poca affluenza di partenti, 66 cristi come dice Ciolfi, questa mattina partenza unica con tutte le categorie alle ore 9,45. Dopo circa 3 chilometri di gara, subito un attacco di Mario Calagreti del Team Alpin Beltrami Tsa, sulla sua ruota si porta subito Luca Staccioli del Team Stefan, mentre dopo sulla coppia al comando si riporteranno anche Alessio Minellki del Team Marathon Bike, Simone Zugarini della Ciclistica Senese e Lucio Margheriti dell’Sbr3 Edilmark. Il quintetto se ne va di comune accordo, mentre dal gruppo si sgancia Luciano Borzi del Team Bike Ballero. Borzi approfitterà di un momento di controllo del gruppetto di testa, riuscendo ad agganciarsi alla fuga. Sempre da dietro all’inseguimento dei fuggitivi altri atleti, ci prova anche il nostro Pirata Matteo Zingoni in solitaria, ma giunto nei tratti di strada con forte vento contrario desiste dall’inseguire. Il sestetto al comando che avrà, un vantaggio massimo superiore al minuto, dopo alcuni scatti, giungerà comunque insieme ai piedi dello strappo finale di Poggio Alberi, parte la volata e tra questi sarà un bel testa a testa finale tra Lucio Margheriti dell’Sbr3 Edilmark, categoria M2 che, la spunterà di poco su Alessio Minelli, categoria M1, del Marathon Bike, segue al terzo posto Mario Calagreti del Team Alpin Beltrami Tsa, aggiudicnadosi la vittoria in categoria M3 su Simone Zugarini della Ciclistica Senese, segue al quinto posto e primo in categoria M5, Luciano Borzi del Team Bike Ballero, chiude la fuga in sesta posizione ma primo in categoria M4, Luca Staccioli del Team Stefan. Anticipano il gruppo, Flavio Municchi Sbr3 Edilmark, Alessandro Guidotti Team Marathon Bike e Luciano Pasquini del Team Bike Ballero che, vincerà in categoria M6. E’ il nostro Alessandro Chiapparino, Asd Angolo del Pirata che regola la volata del gruppo, giunto decimo si piazzerà al secondo posto per la categoria M4, Franco Bensi del Team Stefan coglierà la vittoria in categoria M7, Simone Lacchini del Gc Argentario, vincerà la categoria Elite Sport, Giancarlo Riganelli della Ciclistica Senese, vincerà in categoria M8 sul compagno di squadra Mauro Barbieri, mentre tra le Donne, vittoria di Chiara Turchi del Ciclo Team San Ginese su Elena Macii del Fre Bikers Pedale Follonichese e Sara Cannoni del Beltrami Tsa.

Tags:
About Author: "PIRATA"