Anteprime dal Criterium UISP Ciclismo delle MTB

Prosegue il percorso di anteprime ed oggi torniamo sul Criterium UISp Ciclismo della MTB per andare a parlare dei dati già noti della quarta prova.Il 09/06/2019 la sede è prestigiosa, Montepulciano (Si) che già di per sè evoca acquolina ciclistica ed enogastronomica.Montepulciano, famosa per il vino a cui dà il nome, sorge su un colle a 600 metri sul livello del mare: dall’alto è facile perdersi con lo sguardo tra le verdi colline toscane, le coltivazioni di olivi e vigneti e i cipressi che scandiscono piacevolmente tutto il paesaggio. Dalla Torre del Palazzo rinascimentale di Montepulciano lo sguardo arriva fino ai Monti Sibillini ed al Cimone, quando l’aria è particolarmente limpida, financo al Gran Sasso d’Italia in Abruzzo. Vediamo di sollecitare ulteriormente gli appetiti.

Ciclisticamente parlando, ASD Cerro bike è il nostro anfitrione in questa edizione 2019 del MTB Tour del Nobile. Quarta prova del Criterium escursionismo nazionale MTB UISP 2019, prenderà il via da Piazza Pietro Nenni (Piazzale dello sterro). Obiettivo della manifestazione, farvi divertire con i due percorsi proposti , della lunghezza rispettivamente di 25 e 40 km, entrambi estremamente panoramici e divertenti, che si svolgeranno intorno a Montepulciano. Qui potete vedere uno scorcio dell’edizione precedente del CORTO e LUNGO ma lecito pensare che ci saranno novità.

Alla fine dell’escursione i partecipanti potranno usufruire del servizio docce e lavaggio bici e rilassarsi e rifocillarsi con un ricco pasta party. Parliamo di enogastronomia, vi va? Il Vino Nobile di Montepulciano, insieme al Chianti e al Brunello di Montalcino, è uno dei 3 vini italiani più famosi del mondo. A Montepulciano si producono la DOCG “Nobile” e le DOC Rosso di Montepulciano, Vin Santo, Chianti Colli Senesi e Bianco Vergine Val di Chiana. Il Nobile è il vino ideale per accompagnare la cucina locale, che offre prodotti e piatti semplici, ma robusti e saporiti: prosciutto, gustosi crostini con milza e fegatielli, il pansanto e la croccante bruschetta. Il piatto tipico sono i pici: spaghetti fatti a mano, che una volta venivano preparati dai contadini che non potevano permettersi la carne o altri cibi più costosi, conditi al sugo di carne. Poi ci sarebbe anche il Vinsanto

Per chi non pedala, il centro storico di Montepulciano, in Toscana, si snoda lungo una sola strada principale (detta il Corso) che partendo dalla parte bassa della città arriva fino alla Piazza Grande. All’esterno delle mura, ci sono la Chiesa di Sant’Agnese con il portale gotico originale e la facciata a balzana del Viviani, la Fortezza medicea del Sangallo e la trecentesca porta di Gracciano ristrutturata da Sangallo agli inizi del 1500. Si accede nel caratteristico centro storico proprio dalla Porta di Gracciano e poco più avanti, a sinistra della colonna del Marzocco, precisamente in Piazza Savonarola, è posta la chiesetta di San Bernardo. Sul lato destro di questa strada c’è il Palazzo Avignonesi del Vignola, ma anche altri palazzi rinascimentali tra cui il Bucelli, nel cui basamento conserva molte urna cinerarie e diverse pietre e iscrizioni etrusche e latine. Insomma un menù vario per tutti i palati, ciclisti e non. Per tornare alla bici, pacco gara ai primi 130 quindi affrettarsi non è male.

Il VOLANTINO

Per contatti
333 91 09 085 | mail: ivo.billi@alice.it
338 98 41 969 | mail: ingsimoner@gmail.com

E per oggi con l’anteprima è tutto. Dalla Redazione UISP Ciclismo
(R.B.)

Tags:
About Author: "PIRATA"