Nodica (PI). Si è corso questa mattina il 1° Trofeo Circolo Giovanile Vasca Azzurra, organizzato da Gs Baglini in collaborazione con Uisp Ciclismo Pisa, la gara era anche valevole come quarta prova del Memorial Rota Tour 2019 ed ha visto al via circa 140 atleti in rappresentanza di tutte le categorie.

Vittorie di SANSONI – FERRARI – STAHURSKAYA

Pubblicato da L'angolo del Pirata su Domenica 10 marzo 2019

Il percorso di gara, identico a quello della corsa del 17 febbraio, nelle campagne di Nodica nel comune di Vecchiano, solamente i giri sono stati 6 con l’arrivo in Via del Castello a Filettole, l’ostica salita finale di circa 1500 metri con pendenze non indifferenti e il fondo stradale che dall’asfalto passa al cemento. Due le partenze, con le categorie Elite Sport, M1, M2, M3 e M4 a darsi battaglia fin dalle 9,30 poi a seguire le categorie M5, M6, M7, M8 e Donne.

il nostro PIRATA Matteo Zingoni

Nella prima partenza, nei giri pianeggianti vari scatti e allunghi promossi dagli atleti, ma la squadra di casa controlla la situazione ad ogni tornata non concedendo spazi a nessuno. Così giro dopo giro si è giunti ai piedi della salita finale. Si può dire che è una cronoscalata in fuori soglia tra i favoriti della competizione. Non ci sono stati grossi distacchi, ma Giacomo Sansoni del Team Sansoni, categoria M4, ha imposto il suo forcing mettendo tutti in riga, andando così, a prendersi la vittoria sul traguardo di Filettole, secondo al traguardo staccato di pochi secondi il giovane Alessio Marchini dell’Infinity Cycling Team, categoria M2, seguito da Fausto Baglini del Gs Baglini, quarta posizione per Carlo Bugliani del Team Rp Tensione In, vincerà in categoria M3, quinto giungerà Gianluca Nicastro del Team Stefan, si aggiudica la vittoria in categoria M1, sesto Giancarlo Bertellotti del Gs Pedale Pietrasantino, settimo Matteo Scali della Ca Montemurlo, ottavo posto a Vito Amoroso del Team 2 Ruote Giussano, nono Antonio Ferrari del Gs Monegliese e decimo Lorenzo Sbrana del Team Stefan, vincerà in categoria Elite Sport, termina la gara sull’ostica salita, anche il nostro PIRATA Matteo Zingoni, guadagnando punti preziosi per la classifica generale del MLR Tour 2019.

Lorenzo Ferrari in fuga

Nella seconda partenza, la gara è un forse meno noiosa, fin dal primo giro prova ad andarsene un folto gruppetto di 12 unità, il gruppo non molla e chiude. Quando sembra che la corsa sia sotto il controllo del Team Stefan, si sgancia verso metà gara, in piena solitudine, Lorenzo Ferrari della Colnago MG K-Vis. Ferrari giro dopo giro aumenta il proprio vantaggio fino a circa 40″. Dietro il gruppo trainato dal Team Stefan mantiene costante lo svantaggio accumulato, provando nella tornata finale a farsi sotto al fuggitivo. Lorenzo Ferrari della Colnago Mg K-Vis, categoria M5, forte del vantaggio acquisito, inizia l’erta finale di Filettole e gestendo quei secondi preziosi, riuscirà ad aggiudicarsi la vittoria su Federico Del Guasta del Team Stefan, lanciato dal team al suo inseguimento. Al terzo posto giungerà Antonio Castello della Cicli Falaschi, mentre piazzandosi al quarto posto, Andrea Panconi di Agliana Ciclismo, vincerà la categoria M6, segue Roberto Francini del Gs Ramini e Massimo Berni del Garfagnana Team Cicli Mori, poi Luca Panati della Tricycle Colonna e Claudio Nacci de La Belle Equipe, vincerà la categoria M7, mentre in categoria M8, la vittoria sarà per Milio Scatena del Team Stefan, tra le Donne, vittoria di Sviatlana Stahurskaya di Agliana Ciclismo.

Tags:
About Author: "PIRATA"