Cerbaia Lamporecchio (PT). Sono stati 141 gli atleti che hanno preso il via nel caldo pomeriggio di sabato 30 giugno alla 9^ tappa del Giro della Provincia di Pistoia 2018, organizzata dall’Asd Colonna Bike in collaborazione con Uisp ciclismo comitato di Pistoia, con la presenza dei giudici di gara, Stella Tesi, Marco De Donno, Nunzio Paulicelli e l’immancabile “Tullio”, un grazie anche a loro per le classifiche redatte. Ritrovo dei concorrenti, il Circolo Arci Tamburini, per poi prendere il via in 2 partenze distinte e equamente suddivise, in 71 atleti nelle categorie Elite Sport, M1, M2, M3 e M4, partiti alle 15,00 e le restanti con gli M5, M6, M7, M8 e Donne alle 15,05.

Pubblicato da L'angolo del Pirata su Domenica 1 luglio 2018

Il percorso di gara, un ampio circuito di circa 21 chilometri, presentava tratti ondulati, poca pianura, caldo e vento. Il circuito è stato ripetuto per 3 volte tra le località di Cerbaia, Lamporecchio, Borgano, Papone, Vinci, Toiano, Cerreto Guidi, Lazzeretto, Stabbia, Poggioni e ritorno a Cerbaia dopo circa 65 chilometri di gara. Nella prima partenza, dopo alcuni scatti iniziali, a conclusione del primo giro, non appena usciti da Cerbaia, nasce la fuga decisiva. Sono 9 gli atleti che si avvantaggiano, questi sono Andrea Matteoli della Nuova Primavera Forcoli, Daniele Giacomelli della Cicli Puccinelli, Gianluca Randazzo e Antonio Valletta del Tuttinsella Ciclosovigliana, Diego Giuntoli del Team Stefan, Leonardo Giordani di Agliana Ciclismo, Federico Colonna Colonna Bike, Andrea Balli New Mt Bike Team e l’extraregionale Cristian Ballestri del Team Bike Innovation. La fuga è buona e collabora e dopo essere in fuga da 15 chilometri, ha portato il suo vantaggio a poco più di 1 minuto, dietro il gruppo procede con qualche scatto ma niente di rilevante. Nel corso dell’ultimo giro, la fugliStabbia procedendo sui Poggioni, prova l’allungo Matteoli che guadagna qualche metro, ma gli altri fuggitivi non gli concedono spazio. Arrivati a Baccane dove si svolta a destra per Cerbaia, prova l’attacco Giordani, l’attacco sembra buono, siamo in vista dell’ultimo chilometro, dietro insegue Giuntoli, Ballestri e Valletta supportato da Randazzo. Giunti a 500 metri dal traguardo, quando ormai sembra fatta per Giordani, dagli immediati inseguitori parte velocissimo Antonio Valletta del Tuttinsella Ciclosovigliana, che rimontando Giordani e togliendosi dalle ruote gli avversari, giungerà solitario sul traguardo vincendo assoluto e categoria M2, dietro uno sfinito Diego Giuntoli del Team Stefan e terzo Cristian Ballestri del Team Bike Innovation, vincerà in categoria M4, segue Leonardo Giordani di Agliana Ciclismo, aggiudicandosi la vittoria di categoria M3, quinto Gianluca Randazzo del Tuttinsella Ciclosovigliana, vincerà la caaìtegoria M1, sesto Federico Colonna Colonna Bike, settimo Andrea Matteoli Nuova Primavera Forcoli, vincerà tra gli Elite Sport, ottavo Andrea Balli New Mt Bike Team 2001 e chiude la fuga Daniele Giacomelli della Cicli Puccinelli.

Nella seconda partenza, primo giro con vari scatti ma il gruppo è compatto, molto attivo il Campione Italiano Uisp categoria M5, Donato Castello dell’Edicastello Restauri, che dopo svariati tentativi lascerà la compagnia del gruppo, allungando insieme ad altri compagni di fuga. Sul finale di gara Donato Castello dell’Edilcastello Restauri, giungerà solitario a braccia alzate al traguardo, vincendo l’assoluto e la categoria M5, seguirà ad un centinaio di metri, Luca Nesti del Gc Falaschi, che vincendo la categoria M6, trova lo spunto per un saluto al Pirata che lo immortala con il pollice verso l’alto, segue a qualche secondo Riccardo Salani del Team Stefan, poi la volata tra Riccardo Lisi e Francesco Garuzzo del Team Stefan, dietro segue Trosino, Lari e Coelati, poi giungerà solitario e vincitore in categoria M7, un ritrovato Claudio Nacci della Tricycle Colonna, anch’egli con il pollice verso l’alto in segno di vittoria e saluto al pirata, in categoria M8 è Luigi Daddi della Ciclistica La Feraglia e tra le donne, vittoria di Marina Lari Bike Innovation su Anna Circelli Club Sportivo Campigli.

Tags:
About Author: "PIRATA"