Macchiaroli e Bensi vincitori categorie M5 e M7

Porcari (LU). Sono stati quasi 150 gli iscritti, questo pomeriggio, accorsi a Porcari per disputare la 4^ Tappa del Giro Uisp 2018, organizzata dal Gs Il Campanone Asd, in collaborazione con Asd Team Stefan, Uisp Ciclismo Lucca Versilia, Cuoio e Pelli e Comitato territoriale di Pistoia settore ciclismo. Tutto ben curato nei particolari, dal personale addetto alla viabilità, Asa e Moto scorta tecniche e arrivo ben transennato. Qualche imbucato di troppo, nonostante il richiamo dei giudici, ha fatto orecchi da mercante e qui un pò dobbiamo lavorare. Nessun incidente e questo è ben più importante.

Angolodelpirata

La fuga con Giuntoli, Mori e Valletta

Due le partenze con le categorie Elite Sport, M1, M2, M3 e M4 alle ore 14,30 e a seguire alle 14,35 le restanti con gli M5, M6, M7, M8 e Donne, oggi 3 al via. Il percorso di gara, lungo circa 15 chilometri è stato ripetuto per 4 volte, una volta lasciato il piazzale antistante la trattoria Stefan, ha proseguito per Papao, Quattro Mura, La Legge, Turchetto e ritorno al giro di boa nei pressi della trattoria Stefan, quando all’ultimo giro la corsa svoltava a destra per compiere gli ultimi 300 metri di gara in Via Marracini dove era posizionato il traguardo.

In entrambe le gare la velocità piuttosto sostenuta mantiene entrambi i gruppi a ranghi compatti. Gli attacchi non sono mancati, ma sempre chiusi dal gruppo in entrambe le gare. Solo nella prima partenza, un tentativo di fuga prende il largo con 4 atleti, due del Tuttinsella Ciclosovigliana con Antonio Valletta e Gianluca Randazzo, Diego Giuntoli del Team Stefan e Walter Mori del Gs Ontraino, ma il gruppo non lascia troppo vantaggio e il circuito non permette grandi fughe. L’arrivo è ormai scontato per entrambe le competizioni saranno due volate.

VIDEO ARRIVO in VOLATA GARA 1

Nella prima gara, nel viale d’arrivo ai meno 200 metri si scorge la sagoma di Valletta in un testa a testa con Federico Colonna appaiati alla destra di Valletta c’è Diego Giuntoli e alla sinistra di Colonna Paolo Marsano, ai 100 metri sono però Valletta e Colonna a lottare per la vittoria assoluta. Ormai in prossimità del traguardo Antonio Valletta del Tuttinsella Ciclosvigliana, categoria M2, la spunterà su Federico Colonna del Colonna Bike, che vincerà comunque in categoria M4, terzo Diego Giuntoli del Team Stefan, quarta posizione a Paolo Marsano Arci Grisei, quinto classificato  ma primo in categoria Elite Sport, Alessandro Brunetti dell’Asd Quarrata Bike su Mattia Vellutini Iron Team, sesto al traguardo, settima posizione a Luca Niccolai della Cicli Puccinelli, vincerà la categoria M3, ottavo Tiziano Mura della Cicli Conti, vincerà in categoria M1.

Angolodelpirata

La volata al femminile tra la Rinaldi e la Frulli

Anche l’epilogo della seconda gara, è una bella volata, è Daniele Macchiaroli che ai 200 metri spunta in testa largo sulla sua sinistra, Macchiaroli del Colonna Bike, categoria M5, manterrà la testa della volata fin sotto al traguardo, lasciando la seconda posizione a Stefano Giuntoli del Team Invercolor, terzo al traguardo, ma primo in categoria M6, Graziano Papi di Agliana Ciclismo, su Francesco Garuzzo del Fabrizio Acconciature, quinto Franco Bensi del Team Stefan, vincerà in categoria M7, per la categoria M8 la vittoria sarà di Luciano Massei del Garfagnana Cicli Mori, mentre tra le donne, Ilaria Rinaldi del Team Stefan, vincerà la volata su Annalisa Frulli di Agliana Ciclismo, terza Rita Viola Galli della Cykeln Team.

VIDEO ARRIVO in VOLATA GARA 2

Tags:
About Author: "PIRATA"