A GIUNTOLI e CAPONI il 17° Memorial Tiziano Pardini

Caponi su Grandi e Macchiaroli

Nodica (PI). Sono stati circa 130 gli atleti iscritti al 17° Memorial Tiziano Pardini, organizzato dal Gruppo Ciclistico Madonna dell’Acqua, in collaborazione con Uisp Ciclismo e il patrocinio del comune di Vecchiano. La gara era anche valevole per il Memorial Luigi Rota Tour 2020.

Il percorso di gara, il classico anello di circa 8 chilometri, ripetuto per 7 volte, tra Via dei Saliceti, Via Radicata e Via Traversagna, dove a era posto anche il traguardo. Due le partenze, con le categorie Elite Sport, M1, M2, M3 e M4 alle ore 9,30 e a seguire alle 9,35 le restanti categorie con gli M5, M6, M7, M8 e Donne.

volata tra GIUNTOLI, LUISI, SBRANA poi il gruppo

Corsa subito veloce, con molti attacchi che però non prendono mai il largo nel corso dei primi 4 giri. Quando mancano circa 2 giri e mezzo alla conclusione, ecco l’attacco vincente, formulato da 3 atleti, Diego Giuntoli e Lorenzo Sbrana del Team Stefan insieme a Lorenzo Luisi del Gs Baglini. I tre guadagnano subito una manciata di secondi che nel corso dei chilometri aumenterà a circa 30″. La fuga è buona, e giungerà in Via Traversagna con la lunga volata che,vedrà prevalere Diego Giuntoli del Team Stefan, categoria M2, su Lorenzo Luisi della Gs Baglini, Elite Sport e Lorenzo Sbrana del Team Stefan, il gruppo a 19″, sarà regolato da Luca Staccioli del Team Stefan che, vincerà la categoria M4, seguito da Stefano Degl’Innocenti Polisportiva Italy Team che, vincerà invece la categoria M3 su Paolo Rilli Ciclo Team San Ginese, seguono Valerio Sarti Gs Emicicli, Giulio Lencioni Jo.Er Marine e Mario Boattini del Cycling Team Zerosei, aggiudicandosi la vittoria in categoria M1.

volata vincente di CAPONI su GRANDI e MACCHIAROLI

Anche la seconda partenza, inizia molto velocemente, proponendo scatti a ripetizione che non hanno nessun esito. Solo nei giri finali di gara, allunga un gruppetto di 7/8 atleti, ma che sotto la spinta di Andrea Grandi della Cicli Falaschi vede annullare il proprio vantaggio. Gruppo compatto, affrontato per l’ultima volta lo strappetto di Via Radicata, il gruppone si appresta a portarsi in volata sulla Via Traversagna, una caduta nelle retrovie, ma davanti il gruppo procede spedito al traguardo, parte luna la volata di Andrea Grandi della Cicli Falaschi che, vedrà la rimonta di Nicola Caponi dell’Asd La Rotta, categoria M5, prevalere su tutti, segue in terza posizione, Daniele Macchiaroli del Gs Emicicli, Agostino Del Monte Team Stefan, Massimo Domenchini Marathon Bike, Giovanni Lencioni Via Elisa e Alessandro Lenzi del New Mt Bike Team 2001 che, vincerà la categoria M7. In categoria M6, vittoria per Franco Trosino del Garfagnana Team Cicli Mori, in M8 Massimo Lari Cicli Puccinelli e tra le Donne, vittoria per Sviatlana Stahurskaya New Mt Bike Team 2001 su Silvia Remedi Freedom Bike e Annalisa Frulli Gs Ontraino.

Be the first to comment

Leave a Reply