Massa. Si è corso questa mattina la seconda prova del 47° Giro della Riviera Apuana, Trofeo Cicli Maggi, organizzato dall’Asd Cicli Maggi, in collaborazione con la Uisp Ciclismo. Anche questa mattina un folto numero di partecipanti si sono schierati al via, sempre nel classico circuito della piana massese, tra il campo sportivo di Via Oliveti, la zona industriale e la Via Aurelia, per concludersi in Via Catagnina.

Anche stamani per il team dell’Angolo del Pirata, hanno preso il via Jacopo Alberghi, Matteo Marcheschi e Alessandro Chiapparino. La corsa della prima batteria, ha visto dopo i primi giri, allungare un paio di atleti sulla quale si sono riportati in più frazione altri fuggitivi. Al comando si è formato così, un gruppetto di circa una quindicina di atleti che, a fasi alterne, ha visto l’allungo di alcuni, tra questi nel finale Giuntoli e Bernardini che però non riescono ad avere la meglio, sul rientro degli ex compagni di fuga, dove il giovane Elite Sport del Fontanabuona Cycling Academy, Patrick Nastasi, regolerà in volata Simone Bernardini del Bike Station Filodiam, aggiudicandosi la categoria M1, segue per la vittoria in categoria M4, Francesco Righi del 5 Terre Cycling Team, poi Alessandro Del Sarto della Cicloamatori Massa, vincerà in categoria M3, segue Giuntoli e Del Mancino che regola il gruppetto dei fuggitivi. Seguirà un ulteriore gruppetto con dento il nostro Matteo Marcheschi, si piazzerà al quinto posto di categoria. Regola la volata di gruppo Castagna su Sarti e il nostro alfiere Alessandro Chiapparino, nel gruppo anche Jacopo Alberghi conclude la sua prova.

JACOPO ALBERGHI – ALESSANDRO CHIAPPARINO – MATTEO MARCHESCHI

Nella seconda batteria. è una fuga di 7 atleti che se ne va, questi sono: Tarducci e Ciambriello per il team Inkosport, Ballati e Burchietti del Team Stefan, Bonamici del Gs Emicicli, Bersano Tissue Friends e Del Monte Cicloamatori Massa. Ad inseguire la fuga un ulteriore gruppetto di atleti, il gruppo ormai a più di un minuto non rientrerà più. Nel finale di gara dal gruppetto dei fuggitivi, evade Enrico Burchietti, categoria M6 del Team Stefan che, tutto solo si presenterà a braccia alzate sul traguardo, seguirà la volata per il secondo posto con Gianni Bonamici del Gs Emicicli che. si aggiudicherà la vittoria in categoria M5 su Del Monte, Tarducci, Ciambriello e Ballati. Dietro nella volata di gruppo, è Alessandro Biasci della Cicli Falaschi ad aggiudicarsi la vittoria in categoria M7, mentre in M8 è Massimo Lari della Cicli Puccinelli a vincere Dalle Mura e Massei, infine tra le donne vittoria di Federica Baldassatici del Velo Club Pontedera.

Tags:
About Author: "PIRATA"