fonte radiocorsaweb.it

Dopo il successo nella Granfondo Andora, il toscano Federico Pozzetto regala la seconda consecutiva affermazione stagionale alla formazione amatoriale Falasca MG.K Vis Distillerie Luxor. 

Loano (Savona), 6 ottobre 2020 – “Il maltempo ha costretto gli organizzatori a ridurre di venti chilometri il percorso di gara ed eliminare due delle tre salite che presentava il percorso originario. Dunque la salita che conduce al Colle delle Scravaion era l’unica ascesa su cui attaccare per tentare di selezionare il gruppo – afferma Federico Pozzetto – così ho provato più volte a forzare il ritmo. Nei pressi della vetta, l’azione che mi ha permesso di promuovere la fuga vincente. Abbiamo allungato io, Zacchi, Ugazio, poi ci ha raggiunto Matteo Crosa Lenz e collaborando siamo arrivati al traguardo. Zacchi ha provato l’azione da finisseur in vita del traguardo, ma sono riuscito a raggiungerlo e tagliare il traguardo braccia al cielo, conquistando la seconda vittoria consecutiva nelle prove del Trofeo Loabikers“.  

Nella città savonese, conosciuta per la sua Marina gioiello della riviera di Ponente, il corridore toscano Federico Pozzetto regala alla formazione amatoriale Falasca MG.K Vis Distillerie Luxor il suo secondo successo stagionale, imponendosi in volata nella Granfondo On Energy.  

“Un successo che dedico ai miei familiari e alle aziende che continuano a sostenerci – continua Pozzetto – permettendoci di continuare a svolgere quest’affascinante attività sportiva, in un momento tutt’altro che positivo per la nostra nazione, ma anche per il resto del mondo. Una stagione strana, che prende vita nei mesi di settembre e ottobre che nelle scorse stagioni segnavano la fine delle ostilità. Il numero di manifestazioni in programma è notevolmente ridotto ed è più difficile emergere e regalare soddisfazioni ai dirigenti e sponsor. Speriamo che la nuova stagioni ci permetta di tornare a pedalare con continuità e divertirci”.

Le immagini del successo di Federico Pozzetto nel primo servizio di Bike Tg 

Tags:
About Author: "PIRATA"