GENTILI si ripete al TROFEO MOLINO a VENTO – Vittoria anche per AGOSTINI nella trasferta Toscana

Oltre 150 partenti al Bozzone record per Ciolfi

Bozzone (GR). Sono stati oltre 150 gli atleti che questa mattina si sono presentati all’8° Trofeo Bastione Molino a Vento, organizzato dall’Asd Marathon Bike in collaborazione con Uisp Ciclismo.

Partenza posticipata alle ore 10,00 con al via nella prima batteria di gara le categorie Elite Sport, M1, M2, M3 e M4 seguiti a 3 minuti dalla seconda batteria con le categorie M5, M6, M7, M8 e Donne. In rappresentanza del Team Angolo del Pirata, Stefano Cupello, categoria M7 al debutto stagionale.

Il percorso di gara, misurava ben 73 chilometri, una volta lasciato Bozzone e diretto alla rotatoria del Lupo, le corse hanno proseguito per Potassa, dove ad attendere gli atleti, l’insidioso strappo del Morticino, discesa su bivio Perolla e la corsa ha proseguito per Ribolla, deviazione per La Castellaccia e dopo circa 40 km di gara si è giunti alla Stazione di Giuncarico dove era posto il traguardo.

Entrambe le corse sono state caratterizzate da due lunghe fughe, nella gara dei più giovani, sono stati 3 atleti coloro che hanno animato la corsa, tra questi Lucio Margheriti del Team Ciclowatt, un atleta del Team Redingò credo Valerio Massenzi e un altro atleta. La fuga è rimasta fuori a lungo anche con vantaggi superiori ai due minuti. Purtroppo per loro, sotto la spinta di Gentili e Bartalucci il gruppo torna sotto prepotentemente e giunti ai 500 metri finali parte la volata finale, dove un esplosivo Paolo Gentili, Elite Sport del Team Vallone con gran forza si aggiudica la vittoria su Federico Bartalucci M1 della D’Amico Tools e Marco Pastacaldi della Snipers Cycling Team, quarto posto per Michele Lazzeroni vincerà la categoria M4 su Daniele Paoli del Redingò e Mario Calagreti del Team Alpin Massinelli, segue Balloni e Roberto Leccadito del Team Wkr, vincerà la categoria M2, infine Riccardo Cicognola del Team Alpin Massinelli vincerà la categoria M3.

Gianmarco Agostini su Federico Colonna gara 2

Anche la seconda batteria di gara, vede all’attacco una fuga di 5 unità che, sullo strappo del Morticino ha circa una ventina di secondi sul gruppo. Sulla fuga rientrano altri 2 atleti e giunti al primo passaggio dal traguardo sembra prendere il largo. Ma anche qui il gruppo aumenta l’andatura fino a chiudere in prossimità del traguardo. Parte la volata, sono due gli atleti a contendersi la vittoria, sarà Gianmarco Agostini dell’M9 Racing Team categoria M5, ad avere la meglio su Federico Colonna del Team Stefan e Leonardo Rondini della Ciclistica Senese a lungo in fuga. Segue Luigi Citi Inkospor, Stefano Ferruzzi Sanetti Sport anch’egli in fuga, Aleandro Salvini Tbr e poi la volata per la categoria M6, vinta da Massimiliano Lelli Asd Max Lelli su Roberto Manfredi Inkosport Team. Ulteriore volata quella per la categoria M7, con vittoria di Alberto Barsotti Cicli Puccinelli sul nostro Pirata, Stefano Cupello in rimonta su Fabio Alberi del Valdarno Regia, per la categoria M8, vittoria di Franco Bensi della Cicli Falaschi e tra le donne Federica Baldassatici del Team Stefan su Valeria Mantellasi e Giulia Volpo del Gs Carli Salviano

Commenti

Lascia un commento