SERVILI – NOMELLINI – ZINGONI – BARTOLOZZI – CASTELLO – LENZI – MENCONI – VLASOVA – nelle rispettive categorie

MASSA. Si è corsa questo pomeriggio, sotto uno splendido sole che fa gola alla primavera, 18° per l’esattezza, tant’è che in molti indossavano già le divise estive, la prima prova della 7^ Coppa del Marmo, organizzata dal Velo Club Carrara 1961, in collaborazione con Uisp Ciclismo, comitato di Massa e Montignoso e Uisp Nazionale. La gara si è svolta nel classico circuito tra la zona dello stadio in Via Olivelli, la zona industriale, Via Aurelia con arrivo in Via Catagnina, per complessivi 65 km.

Prima del via delle due partenze, suddivise per categorie, un minuto di raccoglimento per ricordare l’amico, collega, Giudice Nazionale Uisp, recentemente scomparso, Valerio Bucci. Alle ore 14,30 prendono il via gli Elite Sport, M1, M2, M3 e M4, dopo circa 5 minuti le categorie M5, M6, M7, M8 e Donne, in totale circa 130 atleti, tra questi anche il PIRATA MATTEO ZINGONI per la categoria M2 che, ottiene il quarto posto assoluto, cogliendo una splendida vittoria di categoria e MASSIMO SOTTILI categoria M7 che, nonostante un forte lombalgia ottiene la terza piazza. Nella prima partenza la gara si decide al secondo giro, una fuga di 3 atleti se ne va, questi sono Luca Iacopini Sc Villafranca M1, Daniele Servili Team Stocchetti M3 e Giacomo Nomellini Team Zerosei M4, dietro qualcuno prova a rientrare ma nulla di fatto, la fuga giro dopo giro aumenta il loro vantaggio fino ad oltre 2 minuti. Giunti al traguardo i tre essendo di categorie diverse non disputano volata con nell’ordine primo Iacopini, secondo Servili, terzo Nomellini. Dal gruppo, Matteo Zingoni, Angolo del Pirata anticipa la volata e cogliendo il 4° posto assoluto vincerà in categoria M2, regola il gruppo Giuseppe Demma della Cicli Falaschi, mentre Virgilio Bartolozzi della Cam, si aggiudicherà vittoria in categoria Elite Sport. Nella seconda partenza, scatti e allunghi, senza però creare niente di particolare. L’epilogo finale prospetta una volata a ranghi compatti e cosi sarà. Luciano Borzi categoria M5, “Nati in Maremma” vincerà su Antonio Castello Cicli Falaschi, che si aggiudica la categoria M6 e Andrea Grandi sempre della Falaschi. In categoria M7, vittoria per Alessandro Lenzi New Mt Bike Team 2001, su Franco Bensi Team Stefan e il nostro Massimo Sottili Asd Angolo del Pirata, Nando Menconi Gs Quercia vince la categoria M8 e Vlasova Nadezda Heart on Bike la categoria Donne.

Servili – Nomellini – Iacopini
Massimo Sottili e Matteo Zingoni
Luciano Borzi
Tags:
About Author: "PIRATA"