Il fascino di una città d’arte e di storia come Prato, la suggestiva cornice naturale dei Monti della Calvana e della Val di Bisenzio, un percorso spettacolare e un’organizzazione al top tra le ragioni del successo della Da Piazza a Piazza, una delle principali gare di mountain bike della Toscana.

Prato, 28 ottobre 2021  – Il lungo conto alla rovescia verso la 33ª edizione della Da Piazza a Piazza che si disputerà il 22 maggio 2022 è partito.  Pur mantenendo le caratteristiche che i tanti partecipanti hanno potuto apprezzare, l’edizione 2022 della “Marathon della Val di Bisenzio”, sarà più che mai un motivo di richiamo per le novità che gli organizzatori dell’ AVIS Verag Prato Est stanno preparando.

Con le belle giornate autunnali il gruppo mountain bike guidato dal presidente, Marco Barni, ha iniziato i sopralluoghi sul percorso alla ricerca di nuovi sentieri che daranno un tocco di novità alla gara che celebrerà il trentatresimo anniversario di una manifestazione che si distingue per l’alto valore tecnico e spettacolare dei propri percorsi, apprezzati dagli appassionati di tutt’Italia.

Da Piazza a Piazza è una delle più longeve manifestazioni del Centro Italia, una temeraria idea di alcuni appassionati di Prato che a fine anni ’80 nei tempi della mountain bike eroica, si ritrovarono in Piazza Duomo per una delle consuete girate con l’idea di risalire l’intero corso del Fiume Bisenzio, affluente dell’Arno, fino alle sue sorgenti.

I tempi eroici delle prime edizioni sono rimasti il ricordo di un passato fatto di tanto entusiasmo ma anche di una modesta qualità della manifestazione, che dagli inizi del 2000 ebbe una svolta ed un profondo rinnovamento, soprattutto nella qualità organizzativa e nel presidio al percorso che tocca zone impervie tra fitti boschi che si alternano alle ginestre in fiore, o, più in basso, tra gli ulivi e i vigneti, il tutto in un verde lucido, profumato di essenze mediterranee, che soltanto le umide zone appenniniche sanno offrire.

Se l’ultima edizione disputata, lo scorso 30 maggio e vinta dal colombiano Diego Alfonso Arias, è stata l’edizione della ripartenza, quella del 2022 si annuncia come quella delle novità sia per chi ne conosce bene i contorni che per chi non è ancora sceso in campo e non ha potuto così comprendere il grande successo di questa manifestazione.
Nonostante i continui cambi di programma legati al Covid non hanno fatto desistere tantissimi appassionati ai nastri di partenza dell’ultima edizione, la Da Piazza a Piazza 2022 vuole replicare i successi delle edizioni pre Covid e tornare ad essere un appuntamento impedibile per gli appassionati.

Da PIAZZA a Piazza
Comunicato Stampa – Giovanni Perego


Tags:
About Author: "PIRATA"