E’ con grande soddisfazione che apprendo che l’avventura degli amici della “Piazza Follonica” è giunta al termine, percorrendo in 2 giorni circa 425 km e un dislivello finale di 5348 mt. Il gruppo che ieri mattina alle 8.00 era partito dalla rinomata cittadina balneare della maremma grossetana per conquistare la vetta dell’Abetone (quota 1388 mt slm), oggi con partenza alle ore 8.30 dalla cittadina della montagna Pistoiese ha fatto ritorno verso casa. Certamente anche la tappa odierna non sarà facile da affrontare. Il percorso che parte in discesa fino alla Lima si trova ad affrontare subito la lunga salita di Prunetta (circa 12 km quota 900 mt slm) da Mammiano. Discesa da Casa Marconi, Cassarese giungendo alle Piastre e giù fino a Pistoia dove una volta attraversato il centro il gruppo di amici prenderà la Follonichesi sul San Barontostrada in pianura che porta a Casalguidi. Il gruppo delle “Brenne” cosi si definiscono a Follonica, inizia la scalata del S. Baronto di circa 6,5 km che porta a quota 342 mt slm. Sosta alla fontana dei ciclisti con le fotografie di rito, fare il pieno alle borracce e ripartire. Discesa su Vinci per Ponte a Elsa per prendere la statale 429 fino a Castelfiorentino. Giunti a Certaldo gli avventurieri si concedono un lauto ristoro. Ripartenza e con grande determinazione e convinzione il gruppo delle “brenne” della Piazza Follonica alle ore 17,15 giungerà a casa dopo aver percorso più di 200 km. Oso solo immaginare la gioia e il sentimento che accomuna ognuno di loro consci dell’avventura intrapresa e dell’enorme autostima che si sentono dentro.Follonica Abetone Follonica Ad accoglierli gli amici che sicuramente con grande trepidazione e emozione hanno atteso il loro ritorno per complimentarsi per l’impresa sostenuta, considerando che domani torneranno alla loro vita con un esperienza in più da raccontare. Non posso far altro che complimentarmi con tutti voi, invitandovi a continuare con queste sfide che gratificano il vostro morale.

Tags:
About Author: "PIRATA"