Stop alle corse in Lombardia – Coronavirus nel lodigiano

La quinta tappa del Campione d’Inverno 2020 si sarebbe dovuta svolgere domani a Bargano a soli ventidue chilometri da Casalpusterlengo. La Prefettura ha comunicato al comitato organizzatore la sospensione della gara per motivi di ordine pubblico.

Bargano (Villanova del Sillaro – Lodi) – Sono 6 i casi positivi al Coronavirus confermati in Lombardia. Lo ha comunicato l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, nel corso di una conferenza stampa convocata a Palazzo Lombardia con il presidente, Attilio Fontana e l’assessore alla Protezione civile, Pietro Foroni.

Nel lodigiano è scattato dunque l’allarme Coronavirus, dopo i primi sei contagi registrati nei comuni di Codogno, Casalpusterlengo e Castiglione d’Adda.

Il Comune di Codogno ha emanato tre ordinanze “provvisorie e precauzionali” per la chiusura di scuole, bar, ristoranti, locali pubblici in generale (discoteche, sale da biliardo) e uffici comunali per l’emergenza sanitaria dovuta ai primi sei contagi in Italia, e tutti nella zona del Lodigiano, da coronavirus. Le ordinanze di Codogno sono valide fino almeno al 23. A Castiglione chiusura delle scuole, dei locali e degli uffici comunali fino al 25. Stesse decisioni a Casalpusterlengo.

Anche lo sport si ferma. Domani a Bargano, che dista soltanto ventidue chilometri da Casalpusterlengo, si sarebbe dovuta svolgere la quinta tappa del Campione d’Inverno 2020, il challenge voluto da Vittorio Ferrante.

In mattinata la Prefettura ha comunicato a Ferrante la sospensione della manifestazione per motivi di ordine pubblico. E il comitato organizzatore ha provveduto immediatamente a comunicare l’annullamento della gara. In seguito verranno comunicati aggiornamenti relativi al calendario del challenge.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti dal sito della regione Lombardia

fonte radiocorsaweb


Be the first to comment

Leave a Reply