ARRIVO a IL CIOCCO per la RICORDANDO MARCO PANTANI 2019

Lucca. Giunti alla 15^ edizione della RICORDANDO MARCO PANTANI, gli organizzatori: Gs Il Campanone, Team Stefan, Cicli Baglini, Cicli Mori e Marlia Bike, hanno ben pensato di spostare la corsa, che negli ultimi anni si svolgeva con ritrovo e partenza da Lammari e arrivo sul colle di Valgiano, in altra località. Un arrivo più importante e accogliente, per questa manifestazione importante del panorama agonistico delle gare in circuito, che da anni raccoglie numerosi cicloamatori, per onorare la memoria del Pirata.

Sarà IL CIOCCO la sede logistica per le iscrizioni preliminari e l’arrivo finale, con la salita che negli anni passati a visto questa meta, come arrivo di tappa del Giro d’Italia, infatti nel 1974 la vide protagonista il 27 maggio con la Modena – Il Ciocco di 153 km, vinta da Jose Manuel Fuente Lavandera. Anche l’anno successivo, il 31 maggio del 1975, era la la 14^ tappa, quando si svolse la cronoscalata da Piano di Coreglia – Il Ciocco di 13 km, che vide imporsi Fausto Bertoglio. Quasi diventato un appuntamento fisso annuale, anche nella 59^ edizione del Giro d’Italia, quello del 1976, si corse nella tredicesima tappa, la Porretta – Il Ciocco di 146 km, con vittoria di Ronald De Witte. Il Ciocco, successivamente si è preso una lunga pausa, con l’inserimento nel frattempo della disciplina emergente della Mountain Bike, ospitando i Campionati del Mondo della specialità XC e DH, con protagonisti John Tomac, la famiglia Zanchi, Giovanna Bonazzi, oltre a disputare i vari Campionati d’Inverno, sempre a livello internazionale, nei primi anni 90. Il ritorno del Giro d’Italia, nel 1995, dopo l’ascesa del San Pellegrino in Alpe, nella 78^ edizione, l’undicesima tappa da Pietrasanta – Il Ciocco di 175 km, la corsa vide protagonisti sul San Pellegrino, Zaina, Rodriguez e il “Pitone” Scinto, sul traguardo del Ciocco, la vittoria di Enrico Zaina su Nelson “Cacaito” Rodriguez, a 22″ Gilberto Simoni, poi Giorgio Furlan e a 43″ il gruppo con la maglia rosa di Tony Rominger, insieme a Piotr Ugrumov, Evgenij Berzin, Olveiro Rincon Quintana, Laurent Madouas, successivamnte giunse “El Diablo” Claudio Chiappucci con Paolo Lanfranchi. Purtroppo Marco Pantani, mentre si stava preparando a questa edizione del Giro d’Italia, subì il primo grave incidente che costrinse il “Pirata” a puntare tutto sul Tour de France.

Tornando alla gara degli amatori, per questa 15^edizione il percorso sarà il seguente: Castelvecchio Pascoli, Ponte di Campia, Bolognana, Calavorno, Borgo a Mozzano, Valdottavo, La Mora, Ponte a Moriano, Piaggione, Valdottavo, Borgo a Mozzano, Calavorno, Bolognana, Ponte di Campia, ingresso a Il Ciocco, Arrivo a IL CIOCCO per complessivi km 66,200. La gara si svolgerà come di consueto con un unica partenza alle ore 10,00. Ecco sotto il volantino, per ulteriori informazioni contattare Giuseppe Del Sarto al telefono 347 2610927.

Be the first to comment

Leave a Reply