La Colonna di Larciano (PT). Dei circa 175 preiscritti, sono stati in 120 a prendere al via, alla terza e ultima prova del Trittico Larcianese, valevole anche come prova del Giro della Provincia di Pistoia, gara organizzata dal Team Bike Larciano, in collaborazione con Uisp Ciclismo. Giornata calda con circa 35° e di vento che, se in parte rendeva più “fresca” la corsa, disturbava la marcia degli atleti in alcuni tratti, già affaticati dalla calura. Il circuito di gara, il classico di 9300 metri, ripetuto per 8 volte per entrambe le partenze, ha totalizzato quasi 77 chilometri. La partenza e l’arrivo nei pressi del Circolo La Colonna, mentre il circuito era tra Larciano, Castelmartini, Castelletto Bussoli.

Due le partenze, con circa una settantina di atleti nella prima batteria di gara, prendono il via alle ore 14,30 gli Elite Sport, M1, M2, M3 e M4, tra questi per l’Asd Angolo del Pirata, i fratelli Lorenzo e Matteo Vittori in Elite Sport e Matteo Zingoni nella categoria M2. Alle ore 14,35 prendono il via le categorie M5, M6, M7 e M8, nessuna donna al via.

Patrtenza della prima gara, subito veloce, iniziano già i primi attacchi, promossi da più atleti, anche il nostro Matteo Zingoni, entra in azione da metà gara circa con vari tentativi in solitaria o con altri atleti ma il gruppo reagisce sempre, lasciando solo manciate di secondi di vantaggio e andando a chiudere su tutti i tentativi promossi. Giunti al suono della campana è ancora il nostro Matteo Zingoni che generoso come sempre, prova un ultima uscita. Ripreso da un gruppetto inseguitore in Larciano, non riuscirà a rimanervi agganciato. Sono circa 15 gli atleti che di forza se ne vanno, il gruppo ormai ha esaurito le forze. E’ la fuga decisiva, la quindicina di atleti arriverà a contendersi la vittoria in una lunga volata che, andrà all’atleta di categoria M4, Carlo Nocentini della FD Steel su Simone Cerio Team Simo Bike, categoria Elite Sport e Diego Giuntoli del Via Elisa, categoria M2, segue Michele Cestari della Nuova Team Cicloidea, vincendo in categoria M3, seguito da Tommaso Conforti del Tuttinsella, vincerà la categoria M1, sesto Francesco Trinci Heart On Bike, settimo Andrea Matteoli New MT Bike, poi Andrea Turini Team Antonio Lupi, Marco Ferri Ciclo Team San Ginese, Gabriele Cecchi Genetik, sempre nella fuga presenti, Alberto Bastiani Olimpia Cycling, Emanuele Sciamanna Etruria Home Bike, Filippo Fontanelli Pro Cycling, Emanuele Ginanni Agliana Ciclismo, anticipa il gruppo Manuel Bassi Team Frangini, mentre regola il gruppo Tiziano Castagna Arci Grisei.

Della seconda batteria di gara, essendo giudice dietro la prima corsa, posso solo dirvi la sequenza di arrivo come riportata dall’ordine di arrivo redatto dai giudici di linea, ovvero la vittoria assoluta di Davide Rama Coelati del team Stefan, categoria M5 su Alessandro Spampani Olimpia Cycling di categoria M6 e Marsilio Bellucci del Team Racing Fanelli, seguono Ballati Team Stefan, Bonamici Gs Emicicli, Ansaloni Sprint 2000, Lotti Vitam-In, a cui fa seguito la volata per la vittoria in categoria M7 decretata dalla giuria e non contestata nei tempi previsti dai regolamenti, a Angelo Chioda della Cicli Falaschi su Alessandro lenzi del New Mt Bike Team 2001. Vittori in categoria M8 per Tiziano Lenzi del Team Lenzi Bike. Vincono il Trittico Larcianese 2021, Cerio Simone ES, Turini Andrea M2, Lazzeroni Michele M3, Castagna Tiziano M4, Coelati Rama Davide M5, Trosino Franco M6, Barsotti Alberto M7.

Tags:
About Author: "PIRATA"